Lira 500 Bimetallica - Officina della Medaglia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lira 500 Bimetallica

Monete



Caratteristiche

Riproduzione della moneta Lire 500 Bimetallica della Repubblica Italiana
Lire 500 bimetallica: mm 30
Titolo: Oro 900/1000
Peso oro: gr. 10,85
Titolo: Argento 1000/1000
Peso argento: gr.10
Tiratura: 999 Esemplari


Storia delle Cinquecento Lire Bimetallica

Nel 1982, da una invenzione dell’allora  direttore della Zecca, Ing. Nicola Jelpo, inizia la coniazione della moneta da lire cinquecento bimetallica. La moneta, oltre ad essere la prima bimetallica al mondo, riportava altre novità rispetto al passato come la zigrinatura discontinua sul bordo e il valore facciale in alfabeto Braille; inoltre fu la prima moneta in Italia firmata da una donna Laura Cretara, direttrice della Scuola dell’Arte della Medaglia. Al  dritto della moneta è raffigurata la Repubblica  rappresentata da una testa femminile con delle ali che rappresentano intelligenza e libertà.  Al rovescio è raffigurata Piazza del Quirinale con il palazzo e le statue dei Dioscuri. Nel primo anno di coniazione furono stampati 162 milioni di pezzi.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu